La ricerca della parola perfetta | Ilario di Poitiers (315 – 367)

“Per quel che mi riguarda, sono consapevole che tu o Dio, Padre onnipotente, hai da essere il fine principale della mia vita, in modo che ogni mia parola, ogni mio pensiero parli di te. Questo stesso uso della parola, che tu mi hai concesso, mi può recare nessun altro premio…

Sulla Trinità: immagini e spiegazioni | Erasmo da Rotterdam (1466 – 1536)

” Non c’è nulla fra le realtà create che possa dirsi propriamente simile alla natura divina, né vi sono parole umane con le quali possiamo parlarne con proprietà. Né vi sono immagini della mente umana che esattamente – come si dice – si accordino alla divina natura. E si reca…

La storia di Dio e l’altra di Cesare | Pensieri

Nel Vangelo di Luca ci viene narrato il viaggio di Maria e Giuseppe verso la “città di Davide chiamata Betlemme”. É questo un viaggio causato da una legge umana, un decreto di Cesare Augusto che vuole fare censimento, vuole contare i suoi sudditi. Ma ciò che mi stupisce è il fatto che tale…

Segnalazione eventi |Dio e i numeri incapaci al Museo del presente di Rende (18 dic. h. 17.00)

Cari amici vi segnalo un mio intervento all’interno della cerimonia organizzata dalla giuria del Premio Eccellenze di Calabria 2015, parlerò su “Fede in Dio e pensiero post-modero” qui il link del precedente evento. L’ingresso è libero.  лобановский класслобановский александрбеспроводные уличные видеокамерыноутбуки покупкаlanguage interpreterопределение позиции сайта по запросуtranslation priceкомпьютеры lenovo купитьуличный светильник…

O divina sovrabbondanza che non toglie la tua giustizia | Il Dio dei cristiani

L’agire del Dio Trinità è sempre un agire sovrabbondante cioè misericordioso. É come il sole del mattino che splende sui giusti e sugli ingiusti, sui buoni e sui c attivi, senza fare preferenze di persone. Il nostro Dio – il Dio della fede e non della filosofia – come Dio di tutti…

Ciò che precede la lettura delle sacre Scritture | Ugo di san Vittore (1096 – 1141)

“Ogni allievo accorto, prima di avventurarsi nella lettura delle pagine dei vari voluminosi libri, deve fare bene attenzione a imparare esattamente quanto concerne la dottrina della fede, che è suo compito professare: solo così potrà proseguire con tranquillità nell’opera di costruzione del suo edificio, utilizzando i materiali successivamente disponibili. In…

Perché Gesù non è una persona umana ma divina | Anselmo d’Aosta ( 1033 – 1109 )

“A proposito di questa unità di persona, non crediamo molto fermamente che essa non è formata da due persone in Cristo. Tuttavia poiché è possibile individuare per quale motivo ad osservatori poco prudenti potrebbe sembrare che il Cristo esista a partire da due persone e in due persone, non mi…

La forza della parola di Gesù predicata | Michael Schmäus (1897 – 1993)

Il dinamismo salvifico della predicazione della chiesa non dev’essere equiparato a quello dei sacramenti, che agiscono in virtù del segno posto. Ciò è garantito dalla istituzione di Cristo. Nei segni sacramentali agisce nascostamente Cristo stesso, che afferra il soggetto e gli infonde la grazia da ciascun simbolo. Nel sacramento quindi…

Del potere malato nella vigna

Nella parabola dei vignaioli omicidi (Mt 21,33-43) è precisata la stabile tentazione di ogni lavoratore della vigna. In quel testo appare come la tragica illusione, da parte dell’uomo, di possedere una potere  libero da qualsiasi verifica umana e divina. A guardar bene la cosa, in quel testo ci viene narrato quel possibile cambiamento che tocca cuore e…

L’agricoltura spirituale del diligente lettore del Verbo | Gregorio Magno ( 540 -604 d.C.)

“Mi pare che ogni parola della Scrittura divina sia simile ad un seme, la cui natura è, una volta gettato in terra e trasformatosi in spiga o qualunque altra specie di pianta, di espandersi e moltiplicarsi, e tanto più abbondantemente, quanto più l’agricoltore esperto vi avrà lavorato e si sarà…