L’onesta fatica di leggere | Alcuino di York (735 – 804)

La lettura delle Sacre Scritture è conoscenza della divina beatitudine. In esse infatti, l’uomo può osservare se stesso come in uno specchio, quale egli è, e ciò a cui aspira. La…

Quell’unica voce del Verbo | Cardinal Nicolò Cusano (1401 – 1464)

“Noi abbiamo un redentore, che è un mediatore universale, che riempie tutte le cose e che è il primogenito di tutte le creature. Questo Gesù fa risuonare dall’inizio del mondo…

Dell’arte del bel parlare | Basilio di Cesarea (329 – 379)

E prima di tutto è necessario preoccuparsi, nel parlare, di non essere inesperti, ma di porre quesiti senza spirito di contesa, e di dare risposte senza ostentazione, evitando sia di…

Scrittura e Parola: la differenza dimenticata | Pensieri

Nel cuore del cattolicesimo si colloca la distinzione qualitativa e teologica tra Scrittura e Parola. La Parola infatti precede da sempre ogni scrittura ed è lei a generarla. Se osserviamo la…

Gli abitanti del Verbo | pensieri

Il tema della Profezia è diventato oggi sinonimo di predizione, di visione anticipata di cose future. Con esso ci troveremmo così davanti ad una specie di miracolo intellettuale che Dio concede…

Perché la Parola di Dio ci supera sempre| Joseph Ratzinger (1927 – )

” Io non sono certo dell’idea di coloro che sostengono una specie di donatismo della parola e si comportano come se soltanto colui che è pervaso da personale santità potesse…

La ricerca della parola perfetta | Ilario di Poitiers (315 – 367)

“Per quel che mi riguarda, sono consapevole che tu o Dio, Padre onnipotente, hai da essere il fine principale della mia vita, in modo che ogni mia parola, ogni mio…

Ciò che precede la lettura delle sacre Scritture | Ugo di san Vittore (1096 – 1141)

“Ogni allievo accorto, prima di avventurarsi nella lettura delle pagine dei vari voluminosi libri, deve fare bene attenzione a imparare esattamente quanto concerne la dottrina della fede, che è suo…

La forza della parola di Gesù predicata | Michael Schmäus (1897 – 1993)

Il dinamismo salvifico della predicazione della chiesa non dev’essere equiparato a quello dei sacramenti, che agiscono in virtù del segno posto. Ciò è garantito dalla istituzione di Cristo. Nei segni…

L’agricoltura spirituale del diligente lettore del Verbo | Gregorio Magno ( 540 -604 d.C.)

“Mi pare che ogni parola della Scrittura divina sia simile ad un seme, la cui natura è, una volta gettato in terra e trasformatosi in spiga o qualunque altra specie…