Quell’unica voce del Verbo | Cardinal Nicolò Cusano (1401 – 1464)

“Noi abbiamo un redentore, che è un mediazione universale, che riempie tutte le cose e che è il primogenito di tutte le creature. Questo Gesù fa risuonare dall’inizio del mondo nella sue membra redente un unica voce, che a poco a poco si è venuta espandendo, finche raggiunse il più alto accento in Lui stesso nel momento in cui egli rese il suo spirito.

Quest’unica voce annuncia che non esiste nessun altra vita al di fuori della vita nelle parola e che il mondo, come venne fuori dalla parola, così pure viene mantenuto in vita mediante la parola e attraverso la questa viene ricondotto all’origine…..

Questa è la gran voce che risuona nel profondo del nostro spirito, voce che i profeti risvegliano in noi, per incitarci ad adorare l’unico creatore…..

Dopoché questa grande voce è andata ininterrottamente elevandosi attraverso i secoli, fino a Giovanni, la voce di colui che grida nel deserto…..   infine ha preso forma umana e al termine di una lunga serie di modulazioni di insegnamenti e miracoli, che dovevano mostrarci che fra tutte le cose terribili doveva essere scelta dall’amore la più terribile, cioè la morte, questo voce emise una grande grido e morì”

(N. Cusano, Excitationes 1,3)

технология укладки паркета на стяжкусайт nikasстоимость отделки квартиры

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *