Del vasto mare della Bellezza e dell’Amore | Platone (428 – 348 a.C.)

“Ora, o Socrate, fino a questo punto dei misteri d’amore forse anche tu potresti essere iniziato; ma  quanto alla perfezione e alla rivelazione, ai quali mirano questi primi, se si…

Della relazione con se stessi con gli altri | Lucio Anneo Seneca (4 a.C. – 65 d,C)

“Tu ti applichi con costanza e hai lasciato da parte tutto il resto per renderti ogni giorno migliore: approvo e ne sono contento; quindi non solo ti esorto, ma anche…

Lo sguardo dei bambini | Pensieri

In realtà, nella nostra realtà, esiste un ordine del bene. Da una parte c’è lo sguardo del bambino che chiede il perché di ogni cosa, che vede e si meraviglia…

Di quel segreto legame (2 parte)

Non ce ne siamo accorti, ma pian piano abbiamo perso il legame tra logos e Imago, tra la profondità del pensare in Deo e la narrazione immaginifica della verità pensate, con…

Perché la Parola ovvero: la parola che annuncia la Parola | Michael Schmaus (1897 – 1993)

Sul significato di salvezza della parola della predicazione e del segno dei sacramenti, scrive il teologo: ” Se ci si chiede quale dei due mezzi abbia la prevalenza, si dovrebbe…

la (mia) vera ricerca | Pensieri

Bisogna ammetterlo. Ciò che distingue il vero dal falso sapiente non è il possesso di una serie ordinata di nozioni, ma è qualcosa di più originario che presuppone quel possesso. I…

Dell’Inizio ovvero della Creazione perfetta

Fa sempre bene riflettere sull’inizio di ogni cosa. Per i cristiani, ma non solo per essi, l’inizio è assoluto non è una produzione e per questo si chiama creazione, creazione…

Un libro, un Papa | Pensieri

No, non ero lì quel giorno. Mi raggiunsero sul cellulare, all’altro capo c’erano Davide e Nicola. Mi riferirono: “Il papa ha letto ad alta voce il titolo del tuo libro,…

Solo Dio ci può salvare

Nel primo libro della Bibbia, in Gn 3, è descritta la situazione interiore di quell’uomo che “mangiando dell’albero del bene e del male” è  diventato peccatore. In quel testo Eva e Adamo sono…

Pensare dentro l’università | Giovanni Battista Montini (1897 – 1978)

“Non bisogna mai assopirsi in una passiva accettazione di qualsiasi insegnamento; bisogna continuamente rendersi conto di ciò che si sta imparando, di ciò che si sta assimilando. Non volgiamo un’endosmosi…