In cammino verso il Verbo | Pensieri

Ciò che affascina e mi conquista della fede cristiana è il fatto che al centro di essa non ci sono “io”, ma il Cristo vivente, non il mio pensiero ma la ricerca della Gloria di Dio, quella Gloria che coincide esattamente con il mio bene. Mi conquista il fatto che più mi avvicino a Lui e più l’antico adagio “conosci te stesso” si ripropone al mio cuore con grande forza, in tutta la sua luminosità fondante.

Ciò che mi affascina e mi conquista di questa fede mia è il fatto che essa è religione della Parola e non religione di un libro chiuso e muto, che ognuno può leggere ed interpretare a suo modo e secondo i desideri del proprio cuore. La mia è “religione della Parola”, religione di un Gesù vivente oggi nello Spirito Santo che non posseggo ma che ricevo. Quel Gesù che eccede e precede sempre ogni mia parola, ogni mio scrittura, ogni mia immagine e ogni mio numerazione.

Quel Gesù vivo e vero che non può esaurirsi solo in me perché solo Lui si fa cibo per tutti.

Solo in Gesù infatti tutta la Parola è diventata carne e tutta la carne è diventata cibo per tutti, in me invece, la Parola attende di diventare carne, attende, giace ferma nel libro delle scrittura sante, perché io non ho la forza di viverla tutta, e perché non basta davvero tutta la mia vita perché tutta quella parola diventi parte di me.

Ciò che mi affascina e mi conquista della fede che mi è stata donata dalla Chiesa è il fatto che la mia vita non si è arrestata in una pura passività, in una attesa di ciò che Dio dovrà fare per me senza che io faccia nulla. Al contrario con Gesù la mia è diventata vita attiva, esercizio del mio dono, dei miei talenti (se ma ce ne fossero più di uno) in comunione con l’esercizio dei doni altrui. Donazione e non solo richiesta, apostolato e non solo ascolto, progettualità e non solo partecipazione, gioia e non solo sofferenza.

Così mi trovo, ogni giorno, in cammino verso l’unico Verbo di Dio, l’Unico che sta sempre davanti a me, perché era prima di ogni cosa, perfetto, vivente, giudicante.

Ciò che mi affascina e mi conquista della fede cristiana è il fatto che essa si diffonde di persone il cui cammino è abitato dal Verbo di Dio e dall’amore per quella segreta bellezza che appare in Maria, Madre del Signore, negli angeli nei santi, ed in tutte le persone che si forzano di imitare il loro esempio.

Ciò che oggi mi dà vita vera è il fatto che il mio cuore non si è mai fermato nella ricerca di Dio, ma è rimasto sempre in cammino verso il Verbo.

L’anima mia attende il Signore più che le sentinelle l’aurora” (Sal 129,6).doctor2.ru планшетный ноутbravis major blackноутбук игровойolx бесплатные объявленияoptimization googleоранжевый макияжосушитель воздуха адсорбционного типаwww.casino games

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *